L’inquilino pagherà sempre la mensilità intera, sia che tu scelga i prezzi stagionali o i prezzi semplici. Questo vale per tutti i tipi di contratto (giornaliero, quindicinale o mensile) indipendentemente dalla data di arrivo dell’inquilino.

Siccome l’inquilino deve pagare la prima mensilità intera, eventuali eccessi di pagamento saranno dedotti dalla seconda mensilità.

Calcolo dei canoni di affitto con i prezzi stagionali

Come funzionano i tipi di contratto

  • Contratto giornaliero - l'inquilino paga solo per il numero di giorni di permanenza effettiva.

  • Contratto quindicinale - Se l'inquilino rimane per meno di 14 giorni, paga metà dell'affitto mensile; se più di 14 giorni, paga un intero mese di affitto.

  • Contratto mensile - l'inquilino paga un mese intero di affitto indipendentemente dalle date di entrata e uscita.

Esempio 1:

Tipo di contratto: Giornaliero

Data di arrivo: 5 maggio

Data di partenza: 29 ottobre

Esempio 2:

Tipo di contratto: Quindicinale

Data di arrivo: 20 agosto

Data di partenza: 29 dicembre

Esempio 3:

Tipo di contratto: Mensile

Data di arrivo: 14 novembre

Data di partenza: 15 marzo

Tu e i tuoi inquilini potete vedere la panoramica dei pagamenti in ogni fase del processo di prenotazione.

Hai trovato la risposta?